TELEMEDICINA

TELEMEDICINA E CONSULTI DA CASA

In relazione alla recente epidemia di COVID-19 che ha limitato la possibilità di spostamento, per permettere ai pazienti oncologici di essere assistiti o di avere contatti con uno specialista di oncologia abbiamo attivato la possibilità di avere una chat per brevi chiarimenti o la possibilità di fare un video consulto.

Questo, se pur in assenza della visita clinica oggettiva, permette di parlare e vedere il paziente in video, programmare altri esami e dare prescrizioni.

Per accedere collegarsi con il link: TOPDOCTORS.it o cliccare sulla foto.

Cos’è la Telemedicina

La Telemedicina rappresenta la trasformazione  della medicina tradizionale nell’era che stiamo vivendo.

Racchiude un cambiamento epocale dettato dal cambiamento della società, stili di vita, e non ultima la necessità come nel caso della terribile pandemia COVID 19 che sta sconvolgendo il mondo ed in particolare l’Italia.

Spesso le persone malate ed i familiari si devono sobbarcare viaggi e spostamenti per consultare degli specialisti o per avere una second opinion. La Telemedicina facilita la comunicazione a distanza tra medico e paziente (soprattutto se non si trovano nella stessa località) e velocizza prescrizioni e consulti.

La telemedicina ha l’obbiettivo di offrire nuove soluzioni e possibilità ai pazienti: di rispondere alla pressante  richiesta di assistenza sanitaria da parte della popolazione che per vari motivi ha necessità e bisogno di una  Sanità più efficiente, più dinamica e più “smart”.

Possiamo sintetizzare la Telemedicina in una serie di slogan:

  • raggiungere un maggior numero di persone (soprattutto quelle che vivono in zone remote o con carenti strutture sanitarie)
  • facilitare la comunicazione e l’interazione tra il medico e il paziente
  • ridurre le barriere geografiche e temporali, venendo incontro alla mancata distribuzione territoriale di specialisti
  • semplificare la trasmissione allo specialista di esami diagnostici eseguiti
  • aiutare il paziente a venire a contatto con specialisti per un consulto del medico e renderli tranquilli delle loro scelte

Pertanto, la telemedicina affiancherà  la medicina tradizionale, ma la visità del paziente dovrà essere sempre considerata.

Un libro che tutti dovrebbero leggere

 

 

NON SEMPRE VINCE GOLIA:

 

E' la storia di una paziente e le sue considerazioni sulla malattia e su tutto quello che la circonda durante il suo viaggio nel pianete cancro.

Lucia Benetti, scrive queste pagine in modo molto coivolgente e pone molti quesiti su cui ragionare.

Un consiglio.: leggetelo!!!

COSTO DEI FARMACI ONCOLOGICI: UN PROBLEMA SOCIALE